Opere
ferroviarie

Shuttle di Brindisi

E’ stata assegnata alla Techproject la gara per la progettazione dello Shuttle di collegamento tra la rete ferroviaria nazionale e l’aeroporto del Salento, a Brindisi. Si è conclusa la gara d’appalto per la progettazione esecutiva ma soprattutto per l’esecuzione dei lavori dell’opera, da 40 milioni di euro, che potenzierà e renderà multimodale l’asse tra lo scalo aeroportuale di Brindisi ed il resto del Salento, garantendo certezza assoluta sui tempi di percorrenza ed offrendo ai turisti anche la possibilità di una eventuale sosta in città, per un rapido giro del centro storico e del porto grazie alla “Circolare del mare”. Prezzo totale, tra importo a base d’asta, oneri per la sicurezza, fornitura automezzi e costi di progettazione: 20 milioni e 860 mila euro. Scopo dell’opera è realizzare un servizio veloce, su gomma, che colleghi la rete ferroviaria nazionale, attraverso la nuova stazioncina accanto all’ospedale Perrino (da poco completata), con l’aeroporto del Salento, consentendo di velocizzare gli spostamenti dalle tre province salentine ed il resto d’Italia e d’Europa. Partendo da Lecce o da Taranto, infatti, i passeggeri potranno raggiungere comodamente la piccola stazione ferroviaria (da Taranto direttamente, da Lecce con un breve scalo dalla stazione centrale). Da qui, partirà un particolare tipo di autobus a metano – il Brt, Bus Rapid Transport, un mezzo che si muove quasi esclusivamente su strade o corsie riservate, con pochissime fermate e mantenendo una velocità media molto vicina a quella dei sistemi su rotaia – muovendosi in parte su corsie dedicate, ed in parte sulla viabilità destinata agli altri mezzi. Il bus passerà sulla strada dei Pittachi per poi seguire l’unico tratto di strada da realizzare ex novo, alle spalle della zona Torretta, per poi raggiungere l’aeroporto del Salento. Lo shuttle, oltre alla stazione del Perrino, avrà due fermate. La prima – a chiamata, per ridurre i tempi di percorrenza – all’altezza della foce del Cillarese, da dove sarà possibile usufruire del servizio “Circolare del mare” per raggiungere in barca il centro, il Casale, il Seno di Levante ed in futuro anche l’area di Fontanelle ed il Castello Alfonsino. La terza, il capolinea, in aeroporto. Durata totale della corsa: otto minuti dalla partenza fino al capolinea. Un tempo ridottissimo in modo da garantire l’arrivo in tranquillità in aeroporto ed evitare – questa l’idea alla base del progetto – l’utilizzo dell’auto privata per quel tipo di spostamento dall’area del Salento. Dagli studi statistici eseguiti, infatti, si è scoperto che l’84 per cento dei passeggeri salentini raggiunge l’aeroporto in auto. Una modalità che diventerà insostenibile se lo scalo aeroportuale proseguirà col suo trend di crescita anche nei prossimi anni.

COMMITTENTE
COMUNE DI BRINDISI

ANNO
2017-2020

IMPORTO DEI LAVORI
EURO 20.860.000

DATI SIGNIFICATIVI
DURATA TOTALE CORSA 8 MINUTI 

SERVIZI RESI

PROGETTAZIONE DEFINITIVA
PROGETTAZIONE ESECUTIVA
COORD. SICUREZZA IN PROGETTAZIONE