Edilizia
commerciale

Ristrutturazione immobile TIM - Roma

La Techproject si è occupata del progetto di ristrutturazione globale del complesso edilizio della TIM S.p.A, ubicato in via della Stazione Tuscolana a Roma, nel VII Municipio. L’edificio è, vincolato dalla Carta della Qualità del Comune di Roma come edificio con tipoligia edilizia speciale – ad impianto seriale, per la qualità architettonica delle sue facciate e per la storia evolutiva, essendo stato ampliato e ristrutturato dall’Arch. Rebecchini.
E’ stata prevista una riorganizzazione dei layout distributivi ai vari piani, in modo da rendere la struttura funzionale ad ospitare i nuovi uffici della TIM S.p.A., con un numero di occupati pari a circa 300 persone.
Il concept funzionale che ha guidato il progetto, si è posto come obiettivi:
•la razionalizzazione dei percorsi interni ai vari piani mediante la realizzazione di nuovi collegamenti verticali e la realizzazione di blocchi servizi;
•realizzazione di nuove volumetrie (mediante il Piano Casa) al fine di ottenere maggiore supericie utile;
•Il raggruppamento dei servizi di sede al piano terra;
•la distribuzione funzionale delle aree di lavoro.
Le aree di lavoro sono concepite in modo tale da garantirne una grande flessibilità. la tipologia degli impianti, infatti, rende possibile la ridistribuzione delle postazioni in maniera tale da raggiungere sempre il massimo numero di postazioni richiesto.
Il progetto ha previsto la rivisitazione dei collegamenti verticali con il duplice obiettivo di:
•razionalizzare i flussi del personale insediante in virtu’ della nuova distribuzione delle funzioni ai vari piani;
•adeguamento normativo dei corpi scala non a norma dal punto di vista sismico;
•adeguamento normativo dei corpi scala non a norma dal punto di vista dell’antincendio.
Dal punto di vista impiantistico il progetto ha previsto il rifacimento globale di tutti gli impianti, portano avanti una logica di massima flessibilità e di risparmio energetico.
Preliminarmente alla progettazione è stata condotta una verifica di vulnerabilità sismica dell’edificio ai sensi dell’O.P.C.M n°3274/2003 così come modificato dall’O.P.C.M. 3431/2005 (Allegato 2 – cap. C.8.A.1 e Tab. 11.5.1, relativa al raggiungimento del Livello di Conoscenza LC della struttura) e della Circolare n°617 del 2/02/2009 – Istruzioni per l’applicazione delle Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni di cui al D.M. 14/01/2008 e succ. mod. per le strutture in cemento armato. Il livello di conoscenza raggiunto è stato di tipo LC1. L’ esito delle verifiche ha dimostrato come la struttura portante necessitasse di interventi di miglioramento sismico delle strutture.

COMMITTENTE
TIM S.p.A.

ANNO
2015-2017

IMPORTO DEI LAVORI
EURO 10.104.066,16

DATI SIGNIFICATIVI
▪ SUPERFICIE 4.120 MQ
▪ VOLUMETRIA 24.723 MC

SERVIZI RESI
▪ PROG. PRELIMINARE
▪ VERIFICA VULNERABILITÁ SISMICA
▪ PROG. ESECUTIVA
▪ COORD. SICUREZZA FASE PROG.